.
Annunci online

PENSIERISINISTRI
Libertà è partecipazione
16 giugno 2005
EROICO CONIGLIO


Un’immensa distesa

Di roccia nera, indifesa,

dove un
coniglio
bianco
è già nato

con in corpo una pallottola;

ignobile male

d’uno sventurato animale,

da solo al Sole

d’una spianata desolata,

dove ugualmente,

difenderà la sua vita.

 

Mario Cicala, 1999


 




permalink | inviato da il 16/6/2005 alle 13:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
28 maggio 2005
Non sarò più io…

 

Non sarò più

io

a deviare il corso

del fiume.

Lascerò che l’acqua

scorra

dove le mani

possano raccoglierla.

 

Di nuovo,

non io

scaglierò la pietra

né cercherò

comodo rifugio

tra gli affreschi

d’un’oscura chiesa.

 

Ma se vedrò

calpestare un fiore

sarò la mano

che gli darà riparo,

sarò l’uomo

che lo pianterà altrove.


Mario Cicala

Dedicato a Lorenzo




permalink | inviato da il 28/5/2005 alle 14:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
11 maggio 2005
TRA VOLTI


Dai tuorli castani

delle tue pupille

vedevo acqua

di fiume in piena,

che crudele annega

gli argini suoi.

 

Non bastano

radici

se a muoversi

è la Terra.

Né si può

spiccare il volo

se dal cielo

grandina.




permalink | inviato da il 11/5/2005 alle 22:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
1 marzo 2005
RICORDO D'UN GRANDE POETA

ALLA VITA


Amici ci aspetta una barca e dondola
nella luce ove il cielo s'inarca
e tocca il mare, volano creature pazze ad amare
il viso d'Iddio caldo di speranza
in alto in basso cercando
affetto in ogni occulta distanza

e piangono: noi siamo in terra
ma ci potremo un giorno librare
esilmente piegare sul seno divino
come rose dai muri nelle strade odorose
sul bimbo che le chiede senza voce.


Amici dalla barca si vede il mondo
e in lui una verità che precede
intrepida, un sospiro profondo
dalle foci alle sorgenti;
la Madonna dagli occhi trasparenti
scende adagio incontro ai morenti,
raccoglie il cumulo della vita, i dolori
le voglie segrete da anni sulla faccia inumidita.
Le ragazze alla finestra annerita
con lo sguardo verso i monti
non sanno finire d'aspettare l'avvenire.

Nelle stanze la voce materna
senza origine, senza profondità s'alterna
col silenzio della terra, è bella
e tutto par nato da quella.


MARIO LUZI




permalink | inviato da il 1/3/2005 alle 13:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
23 febbraio 2005
Pier Paolo Pasolini - Scritti corsari

Da 22 settembre 1974. Lo storico discorsetto
di Castelgandolfo - dal "Corriere della
sera" col titolo "I dilemmi di un Papa, oggi

"[..] Se molte e gravi sono state le colpe della Chiesa nella sua lunga storia di potere, la più grave di tutte sarebbe quella di accettare passivamente la propria liquidazione da parte di un potere che se la ride del Vangelo. In una prospettiva radicale, forse utopistica, o, è il caso di dirlo, millenaristica, è chiaro dunque ciò che la Chiesa dovrebbe fare per evitare una fine ingloriosa. Essa dovrebbe passare all'opposizione. [...]
Riprendendo una lotta che è peraltro nelle sue tradizioni (la lotta del Papato contro l'Impero), ma non per la conquista del potere, la Chiesa potrebbe essere la guida, grandiosa ma non autoritaria, di tutti coloro che rifiutano (e parla un marxista, proprio in quanto marxista) il nuovo potere consumistico che è completamente irreligioso; totalitario; violento; falsamente tollerante, anzi, più repressivo che mai; corruttore, degradante (mai più di oggi ha avuto senso l'affermazione di Marx per cui il capitale trasforma la dignità umana in merce di scambio). È questo rifiuto che potrebbe quindi simboleggiare la Chiesa: ritornando alle origini, cioè all'opposizione e alla rivolta. O fare questo o accettare un potere che non la vuole più: ossia suicidarsi [...] "

Anch'io me lo chiedo: che cazzo ci fa Cristo a destra?

(Stupendo sito su Pier Paolo Pasolini - http://www.pasolini.net)

 




permalink | inviato da il 23/2/2005 alle 20:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
maggio       

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

   V-SITO

- Those Shirts
- Maschio 100x100
- Femmina 100x100

  IN - VIDEO MEMORY

STORIA e POLITICA:

- Paolo Borsellino
- Totò Riina

COMICO:

- Cuffaro per la Sicilia. Spot
- Frassica - La festa del Sani
- Napoletone a Walterlo (Diego Bianchi - Zoro)


_____________________________________________________________________________




  

    
CAMERA CON SVISTA:

- SONO IL MESSIA
- SILVIO KRUEGER
- L' ADDESTRAMENTO
- DAI GIUDICI
- MAVACAGAR
- BUON NATALE
- LA RIVOLUZIONE MORALE
ORIANA
- IL CAPOCANNONIERE
-
ANARCHICA INSURREZIONALISTA
- BIN LADEN - NO TAV
- DU MARONI
- BABBO LUMBARDO
- TUTTI PAZZI PER COGNE
-
POLLO PER ...
- CELENTINO
- DEVOLUTION
- SANTANCHE'
- PAIURA
- NO I.C.I. ...
- PREVITI
- MASTELLA
- ROTTURA DI MARONI
- TREMONTI
8XMILLE A CATANIA
- BAGET BOZZO
- GENTLEMAN'S AGREEMENT 
BIRRA MORATTI
IL CALDEROLO 
RUTELLA
NEUROECONOMISTA
SBARRAMENTO - EMBRIONI
LA MASTURBAZIONE
L'AMICO DI SEMPRE
L'AMICO DI TUTTI
IL PATTINATORE
VOLA CON JONATHAN
UN CUORE CASALINGO
TROPPO BELLI
ACESE PER CULTURA 
L'ULTIMA SPIAGGIA 
- WHITE W-EXPRESS 
- SI CANDIDA LUI O LA PIANTA?
- UN UOMO IN EUROPA
- UN UNICO OBBIETTIVO...
- SADDAM
- AAARGHH!
- BAU-SILE
- GEMELLI
- LA SQUADRA
- TYSON A SANREMO
- EASY RIDER

Creative Commons License
This work is licensed under a
Creative Commons Attribution
NoDerivs 2.0
Italy License
.


 
"Le convinzioni, più delle bugie, sono nemiche pericolose della verità"
Friedrich Nietzsche

 
E’ pesante un cuore leggero”

Victor Serge 

"Sono più le persone disposte a morire per degli ideali, che quelle disposte a vivere per essi"
Herman Hesse

"La preoccupazione dell'uomo e del suo destino devono sempre costituire l'interesse principale di tutti gli sforzi tecnici. Non dimenticatelo mai in mezzo a tutti i vostri diagrammi ed alle vostre equazioni."
Albert Einstein

"Molti affetti sono abitudini o doveri che non troviamo il coraggio di interrompere"
Eugenio Montale 

"La sicurezza del potere si fonda sull'insicurezza dei cittadini"
Leonardo Sciascia

"
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille,
mentre il contrario è del tutto impossibile
"
Woody Allen

"La grandezza di un uomo non sta nel non cadere mai,
ma nel risollevarsi sempre dopo una caduta"

Confucio

"E' stato meglio lasciarci che non esserci mai incontrati"
Fabrizio De Andrè

"Nulla infonde più coraggio al pauroso della paura altrui"
Umberto Eco

"Chi controlla il passato controlla il futuro...
Chi controlla il presente controlla il passato
"
George Orwell